mercoledì 25 marzo 2009

Scopriamo Simply Publisher come alternativa ad Adsense


Nel precedente articolo "Le alternative Adsense nel Panorama Italiano" avevo elencato, le alternative valide da usare o no, insieme ad Adsense nel nostro Sito o Blog.

Bene, dopo aver provato per un periodo Simply Publisher posso, almeno da parte mia, trarre le conclusioni su questa alternativa ad Adsense.

Intanto possiamo dire che gli annunci sono in lingua Italiana, le dimensioni sono quelle standard di Google Adsense, cosi da potersi integrare con tutti i Blog o siti.

Una volta settato il Tag pubblicitario Simply, ho inserito il Banner nella posizione a me più redditizia, ovvero in alto a destra, cosi da essere più visibile.

Il banner non è, almeno per il mio caso, costituito da annunci testuali ma da banner grafici, e questo ha in parte abbassato fin da subito il CTR. Per chi non sapesse cosa sia il CTR, possiamo dire che è il rapporto tra impressioni del banner e gli effettivi click.

Per un Blog che parla soprattutto di come guadagnare, sicuramente il CTR è sempre più basso rispetto a Blog nicchia, ma i banner grafici abbassano di solito ancora di più la media.

Il mio risultato a 3000 impressioni effettive è stato di:

Impressioni: 3000

Click: 12

CTR: 0,42%

eCPM: 1 cent

Ricavi: 3 cent

Come vedi su una statistica di 3000 impressioni emerge subito il fatto che il CTR è sotto la media tipica di questi Blog, ma quello che emerge e il fatto che con 12 click si è guadagnato solo 3 cent, portando cosi il eCPM, ossia il Costo per Mille Impressioni a 1 cent.

Praticamente si è lavorato quasi gratis, visto che con una media per questo Blog di CTR al 2%, con un costo click medio di 15 cent si doveva almeno guadagnare 5 euro.

Il fatto di essere pagati cosi poco è dovuta al fatto che Simply non paga ad impressioni, ne a PPC, che forse sarebbe meglio, ma paga ad effettive azioni.

Per effettive azioni si intende non il click al sito, ma l'azione verso il sito, cioè:

- Acquistare sul sito cliccato

- Iscrizione al sito

- Iscrizioni a Newsletter

- Altro


Come vedi il gia esile guadagno dovuto ad una conversione bassa, peggiora con il fatto di non essere pagato ne con un Pay Per Click, ne tantomeno in Impressioni, ma solo ad azione.

Cosi nello specifico caso, un mio visitatore ha eseguito un'azione che mi ha portato la bella cifra di 3 cent nelle mie casse.

Con questa mia esperienza, di usare un'alternativa Adsense, posso dire di non essere stato affatto soddisfatto, e per questo eliminerò il banner in questione, e proverò un'altra alternativa Adsense, cosi da verificare le differenze.

Se hai avuto una diversa esperienza, o altro, fammi sapere.

Al prossimo articolo,

Marco

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Vi racconto la mia esperienza.
All’inizio di Marzo 2009 decido di provare i banner di Simply.
Dopo 4 mesi vi sintetizzo brevemente le miei opinioni.
Rispondo punto per punto sulla base delle caratteristiche vantaggiose che vengono evidenziate sul loro sito.
1) Ricavi massimi ed ottimizzati del traffico del tuo sito web.
“Non è assolutamente vero!!”
2) Tecnologia avanzata per la gestione delle campagne.
“Non hanno idea di cosa sia la tecnologia”
3) Reportistica dettagliata e personalizzata.
“Non si capisce assolutamente nulla!! Il servizio fa schifo!!”
4) Pagamenti precisi ed affidabili, garantiti dalla solidità di uno dei maggiori operatori del settore
“Certo!! Loro ci guadagnano.
Tu invece sei un pollo che ti sei fidato. Quando ti devono pagare ti sospendono l’account perchè trovano la scusa che sono state riscontrate anomalie tra i click e le impressions. Diffidate!!”

5) Assistenza garantita e controlli editoriali sulla pubblicità pubblicata.
“L’assistenza è pessima. Se tutto va bene ti rispondono dopo una settimana. O meglio ti rispondono se gli fa comodo rispondere”
Conclusioni :
“La solita truffa!!
Lasciate perdere!!”

Un saluto da Stefano

Domenico on 13 dicembre 2009 21:57 ha detto...

sconsiglio di usare simply se puntate sulle impression, pagano malissimo, molto ma molto di meno rispetto a adsense.
Con migliaia di visualizzazioni ho fatto pochi centesimi,, non ci siamo.

Theca on 14 dicembre 2009 23:44 ha detto...

In questo articolo ho ricevuto 2 commenti ma molte mail in privato di conferma di quello che ho scritto. Sono in molti a lamentarsi di Adsense, ed io li invito a provare altro prima di giudicare.

Laura DB on 07 gennaio 2010 16:41 ha detto...

Salve.
Ho analizzato l'andamento di Simply sul sul blog.
Su Non solo soldi Simply non è praticamente mai stato attivo mentre i dati indicati riguardano il sito http://www.marcoceccarelli.com che ha totalizzato 5.200 impression e 14 click in totale senza generare alcuna conversione.
In realtà il servizio è stato provato da metà febbraio a metà aprile, al suo lancio. Da allora sono cambiate molte cose: abbiamo adottato un algoritmo proprietario che mixa yield, contextual e behavioral targeting; è possibile adottare annunci testuali oltre ai banner grafici; sono state sviluppati tag per monetizzare applicazioni di Facebook; sono notevolmente aumentati i publishers e gli inserzionisti.
Propongo dunque al publisher di ritestare il servizio e di comunicarci subito le sue impressioni, in modo da monitorare attentamente la sua situazione.
Non è detto che Simply paga ad 'azioni': questo dipende dalla tipologia di campagne attivate dagli investitori.
Sul blog ci sono novità e consigli sul servizio: www.simply-blog.net
In più la casella publishers@simply.com è a disposizione per mandare feedback e dare consigli su come migliorare il servizio.
Ottimo 2010 a tutti!

Laura De Benedetto
PAM Simply.com

Theca on 08 gennaio 2010 00:01 ha detto...

Ho accettato molto volentieri la pubblicazione del commento da parte dello staff di Simply.

Confermo che il rendimento nei primi mesi di prova del 2009 non sono soddisfacenti, ma ciò non significa che non si deve più usare Simply come alternativa di Adsense.

Se come descritto nel commento precedente, Simply ha apportato delle modifiche risultando competitivo, sarò il primo a testare di nuovo l'advertiser e scrivere un nuovo post per descrivere gli eventuali miglioramenti.

Aspetto nuovi commenti soprattutto da chi ha provato Simply in questo ultimo periodo.

Buon 2010 a tutti

Marco

Alessandro on 05 marzo 2010 09:46 ha detto...

io sono pienamente daccordo che non vale nulla come servizio,gli annunci sono sempre gli stessi,oltretutto prima di capire di cosa parli passa una settimana e nel frattempo mettono annunci di casino online,che nel mio sito poco ci dice dal momento che parlo di design e illustrazione,servizio scarsissimo,meglio partecipare a questo punto come affiliati a whoo theme o altro del genere

Alessandro Ferrari on 09 aprile 2010 12:28 ha detto...

giustamente non appena la mia applicaizone per facebook ha fatto 60mila impression mi hanno disattivato l'account dicendo che hanno trovato delle irregolarità. i loro banner li ho appena fatti sparire dalle mie applicazioni.

p.s. poi per pagarti usano solo il bonifico bancario!! ma stiamo scherzando?!?

Versac on 23 agosto 2010 23:42 ha detto...

io ho appena crato un account simly... speriamo bene.

anche adsense nn è il massimo sono stato bannato xke avevo chiesto ad amici su faceebook un klick ogni tanto e quindi sono fuori da adsense.

tempo fa avevo provato a guadagniare qualcosa con i banner poi quel servizion era sparito tutto dun tratto. lasciandomi a bocca asciutta :)

speriamo bene dai :D

Anonimo ha detto...

SONO PESSIMI !!

Anonimo ha detto...

l'ho testato al posto di adsense, a parità di blog rende 1/100 (nella migliore delle ipotesi) di quanto pagava google adsense, forse perchè i banner sono sempre quelli e mal contestualizzati...... mahhh

in definitiva sconsiglio vivamente di iscrivervi/usare simply.com

Anonimo ha detto...

l'ho testato simply,

in definitiva sconsiglio vivamente di iscrivervi/usare simply.com
perchè NON PAGA !!!! sono giorni che invio lettere al fantomatico LEGAL

questa e una delle lettere di rinbalzo:

Gentile Publisher,

in seguito ad una verifica é emerso che sui suoi siti sono presenti contenuti e/o sono state effettuate
attività in contrasto con il Contratto da lei sottoscritto
con Simply.

La rimandiamo alla sezione Responsabilità del Publisher
della pagina Termini e Condizioni perché possa capire quale
specifico contenuto/attività viola il nostro contratto:
https://publisher.simply.com/it/tos.php

"Gentile cliente,

la informiamo che per blocchi degli account per banning potra'
richiedere informazioni direttamente all'indirizzo mail che le ha
segnalato il blocco.

Siamo spiacenti di ricordarle che dal presente canale non e'
possibile alcun controllo o verifica relativa ad eventuali blocchi
applicati.

Se dispone ancora dell'accesso al suo account simply publisher
potra' invece aprire un ticket dallo specifico canale di
assistenza.

Grazie e buona giornata."

poi altri....

NON PAGA!!!!!!

Fuffy71 on 05 aprile 2011 07:53 ha detto...

Simply è una truffa

ManiaFun ha detto...

Fa letteralmente schiffo e non anggiungo altro.
120 click = 2 cent

 

My Blog List

Followers

Non Solo Soldi Copyright © 2009 Designed by Bie Blogger Template